Utensili e attrezzi più utilizzati per il giardinaggio

Utensili e attrezzi più utilizzati per il giardinaggio

Possedere un giardino in salute, bello e rigoglioso, significa anche possedere gli attrezzi giusti per curarlo, in questo articolo andremo ad elencare gli attrezzi e utensili più usati nel giardinaggio.

Badile:

il badile insieme alla vanga, è sicuramente l’attrezzo che non deve mai mancare. Può essere utilizzato per diversi scopi come lavorare la terra, creare buche, delineare gli spazzi delle siepi e molto altro ancora, inoltre a differenza della vanga presenta una pala leggermente più concava e larga, spostando così maggiori quantità di terreno.

Rastrello:

questo strumento è fondamentale per mantenere pulito il nostro prato o giardino, infatti è largamente utilizzato per raccogliere le foglie secche, spargere il concime o livellare la terra, grazie alla sua punta dentellata e leggermente piegata all’interno, in modo da dare un aspetto più gradevole al nostro giardino.

Vanga:

la vanga ha lo stesso scopo del badile, ma presenta una punta più piccola e quindi è possibile utilizzarla per dei lavori di rifinitura, senza spostare grandi quantità di terra o sabbia.

Zappa:

questo strumento, più indicato per gli orti, è l’ideale per smuovere medie-grandi quantità di terra permettendo l’aerazione o il mescolamento di terra e concime. Presentano una pala rettangolare molto affilata, la quale permette di penetrare in profondità nel terreno, è utilizzabile inoltre anche per la rimozione di radici ostinate.

Attrezzi per potatura:

infine, non possono assolutamente mancare gli attrezzi per la potatura delle piante come le forbici da giardinaggio o le cesoie, più grandi e resistenti. Utili strumenti per la rimozione di piante, o parte di esse, oramai secche, anche di grandi dimensioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here